Chi siamo ... Curriculum del maestro Sergio Capogna Nasce a   Luserna    San Giovanni (TO) il 28 luglio 1951, inizia gli studi musicali con il  Maestro Rampoldi dopo aver ricevuto le basi di violino dal M° Salvatore Montalbano  prosegue poi con la violinista signora Lia Coduri de'Cartosio; si perfeziona poi con il  celebre Michelangelo Abbado ,   in seguito, studia direzione d'orchestra e si perfeziona  con il celeberrimo M° Carlo Maria Giulini.  Ha  collaborato  con  Bonifacio  Bianchi  ed  Alessandro Pitrelli assieme a Giuseppe  Anedda ed i Solisti Veneti sotto la guida del M° Claudio Scimone ; quale mandolinista e  violinista,  ha  diretto  per  anni  orchestre  a  plettro  sia Italiane che Svizzere insegna  da un decennio violino e mandolino e, nel 1985 viene insignito del "diplome d'honneur  de Maitre Violiniste " dal conservatorio superiore di Parigi.  Dal  1986 ha fondato con altri musicisti esecutori, l'attuale CIRCOLO MANDOLINISTICO  CITTA' DI COMO assumendone la direzione.  Curriculum Costanza Gelpi Nasce a Como nel  1952 apprende le prime nozioni di musica dal padre mandolinista,  più tardi  nel 1968 inizia gli studi  per  chitarra con il maestro Francesco  Bartolini, agli  inizi degli anni 70 entra a far parte dell'orchestra a plettro Flora, sotto la direzione del  maestro  Mino Corti,  ottenendo ben presto  il ruolo  di prima chitarra.  Nel settembre 1976 partecipa al Festival   Nazionale per quartetti a plettro, Convegno  di Brescia in formazione di quintetto classico con Luigi Corti 1° mandolino,  Clara  Bianco  2° mandolino ,  Bruno Eccher mandola ,  Sergio Capogna mandoloncello e  Costanza Gelpi  chitarra .  Nell' aprile del 1983 è prima chitarra in  un importante appuntamento con l'orchestra  Flora  a Fulda città tedesca gemellata a Como  Nel 1984 un altro eccezionale appuntamento il  XVIII  FESTIVAL INTERNACIONAL DE  MUSICA PLECTRO en La Rioja alla presenza del Principe de Asturias svoltosi nella  Cattedrale,   ottenendo elogi soprattutto alla validissima  bacchetta del maestro Sergio  Capogna divenuto  da pochi anni marito della chitarrista.  Nel 1985 entra a far parte dell'orchestra  svizzera  Circolo Aurora di Vacallo come  prima chitarra, nuove esperienze musicali con concerti a Salisburgo , Ginevra e Nion.  Nel 1986 fonda  la nuova orchestra a plettro l'attuale CIRCOLO MANDOLINISTICO  CITTA' DI COMO  con il marito Sergio Capogna, direttore d'orchestra e altri componenti  musicisti provenienti da  altre orchestre.  Nell' 1988 in occasione dei festeggiamenti nella notte di Natale, dirige l'orchestra in  diretta su Antenna 3.  La passione per gli strumenti a plettro le permette  di  approfondire lo studio del  mandolino tra il 1992-1993  presso la scuola di Vacallo -CH  tenuta dal maestro Sergio  Capogna. Dal 2010 insegna  chitarra e mandolino presso l'Università della Terza Età ,  attualmente sede dell'orchestra, con incontri settimanali allo scopo di portare nuovi  allievi  nel proprio Circolo Mandolinistico.    Curriculum del soprano Francesca Lucini Francesca Lucini , nasce a Blevio nel novembre 1955 , fin da giovane è affascinata  dalla musica guidata per mano dal padre anch'egli mandolinista, formano un duo voce  e mandolino da subito in perfetta sintonia offrendo momenti di toccante emozione  durante matrimoni e momenti di festa.  Studia canto con il soprano lirico Signora Bassoluccia Paolozzi di Como, canta con voce  solista,  per tre anni nel coro di Mendrisio, nella  vicina svizzera  e, successivamente ,  entra a far parte della    Corale del Duomo di Como;   Perfeziona il canto con il contralto islandese Elsa Waage che tiene a Como corsi di  formazione presso l'Accademia della musica  Giuditta Pasta  Nel 2008 studia mandolino presso la scuola dell'orchestra dove entra a farne parte  come esecutore Dal 2006  collabora con il " CIRCOLO MANDOLINISTICO CITTA' DI COMO " in qualità di  soprano. Curriculum Marino Rizziero In giovane età è attratto da uno strumento che sentiva suonare nel suo paese a Costa  di Rovigo, il mandolino,   ben presto vuole dedicarsi allo studio, poi , nei primi anni  settanta, entra a far parte dell'orchestra Flora in Como, dove rimane fra i secondi  mandolini fino al 1986 quando, con un gruppo di amici,  partecipa alla fondazione della  nuova orchestra, il CIRCOLO MANDOLINISTICO CITTA' DI COMO  divenendo da subito  il Presidente.  Si dedica a tutte le esigenze dell'orchestra affinchè possa crescere e diffondere la  musica per mandolino ovunque,  la sua disponibilità è grande, pur rimanendo sempre  in disparte ma con una presenza da vero "padre", sul quale si poteva sempre contare  anche nei momenti di difficoltà.  Con grande gioia ha portato l'orchestra a incidere il suo primo CD   nel 2009 a milano  e così via una serie di eventi speciali ricchi di grandi ricordi.  Purtroppo, il 28 novembre 2011, dopo una sofferenza combattuta con grandi speranze  di ripresa,   ha lasciato così, in silenzio,  il suo mandolino e la sua sedia al primo  posto. Ciao Marino, sarai sempre con noi insieme nella musica.  Curriculum di Giovanna Gelpi Nel 1971 inizia ad avvicinarsi alla musica con lezioni di teoria e solfeggio presso il Club  Esperia, impartite dal maestro Luigi Corti, primo mandolino dell'orchestra  a plettro  Flora .  Nel 1974 entra a far parte dell'organico dell'orchestra, come secondo mandolino.  Il 26 settembre 1976 partecipa al concorso di " quartetti mandolinistici" a Brescia , fa  parte del " quartetto romantico" insieme con altri strumenti dell'orchestra Flora,  mandolino,mandola e chitarra.  Numerosi sono i concerti a cui partecipa, tra questi di notevole importanza è il  convegno di orchestre a plettro svoltosi a Logrono in spagna nel 1982. Con la stessa  orchestra incide a Milano un disco 33 giri che ottiene notevole successo.  Nel 1986 partecipa alla fondazione, con altri strumentisti, del CIRCOLO  MANDOLINISTICO  CITTA' DI COMO dove attualmente ricopre la funzione di 1°  mandolino.  Curriculum di Alessandro Scapaticci Nasce a Como il 16/04/49; risiede a Como.  Negli anni 60 impara i primi accordi da  Virgilio Vairo. E' corista nella prima Messa beat della città nella parrocchia di San  Giuseppe e in un secondo coro di musica religiosa.  Accompagnandosi con la chitarra  canta le proprie canzoni negli spettacoli musicali  giovanili; supera l'esame alla SIAE di Roma come compositore melodista e poi a Milano  come paroliere. Partecipa a Rimini a gare per musicisti dilettanti facendosi notare, ma  deve rinunciare alla proposta di un percorso musicale professionale per motivi di  studio. Entra a far parte come corista nel Coro Città di Como diretto dal Maestro Mario Moretti  ,  partecipa ai concerti con orchestra e alle stagioni liriche del Teatro Sociale di Como.  Poiché per lui è un'esigenza avere un rapporto più umano con il pubblico, partecipa a  spettacoli di tipo benefico nelle case di cura e di riposo, cantando e accompagnandosi  con la chitarra e con l'armonica a bocca.  Accompagna con la chitarra il soprano Flora  Perez Celeste nei continui spettacoli umanitari.  Nel 2008 entra a far parte del CIRCOLO MANDOLINISTICO CITTA'  DI COMO  diretto  dal Maestro Sergio Capogna dopo aver frequentato il corso  con Costanza Gelpi, entra  strumentalmente nel mondo musicale classico sinfonico.  Alessandro ha suonato e suona con grande passione,  con diversi strumenti quali:  musica pop rock con chitarra fingerstyle OVATION americana, musica blues: chitarra  Fender con microfoni gipson, artigian manico, musica folk: chitarra a 12 corde Seagull  Canadese, musica classica: chitarra Duende spagnola, armonica a bocca Hohner e  varie.  Curriculum di Arianna Bernasconi Nata a Como nel 1970 fin da bambina ho sempre manifestato un fervido interesse per  la musica, in primis lirica.  Seguendo le orme dello zio, Marino Rizziero, mi sono avvicinata al mandolino dapprima  prendendo lezioni di solfeggio con lo zio stesso ed in seguito, con Carlo Ghisolfi,  eccellente prima mandola, componente sia del Circolo Mandolinisto Città di Como sia  Gruppo Mandolinistico Aurora di Vacallo (CH).  Sono attiva nel Circolo Mandolinistico Città di Como fin dal 1988 suonando nei secondi  mandolini. La grande passione per la musica mi ha sempre motivata a suonare con  dedizione applicandomi nello studio con senso del dovere e disciplina.  Grazie al carisma del Maestro Sergio Capogna sono riuscita a sviluppare capacità  espressive musicali di alto livello, nonostante non avessi una formazione musicale  proprio completa.  Mamma e moglie, suonare per me significa divertirmi insieme ai miei compagni e amici  del Circolo Mandolinistico Città di Como. Conciliare lavoro e famiglia non è facile,  spesso comporta sforzi e sacrifici proprio anche da parte dei miei familiari. Vorrei  comunque provare a trasmettere questa passione a tutti perché per me sapere  suonare è un privilegio che suscita emozioni belle.  Curriculum di Gabriele Roncoroni Il mio avvicinamento alla musica risale ai primi anni di scuola,a seguito di un concerto  tenuto dal Circolo Mandolinistico Città di Como presso la scuola media che  frequentavo. Visto il mio interesse nella musica ho deciso di cominciare a studiare uno strumento  musicale,nella fattispecie il mandolino, sotto la guida del Maestro Sergio Capogna  avendo come palestra il CIRCOLO MANDOLINISTICO CITTA' DI COMO,  prima come II°  mandolino e più recentemente come I° mandolino.  Ho poi partecipato anche a trasmissione televisiva, concerti e rassegne di mandolini,  anche il collaborazione con altri gruppi musicali di strumenti a plettro a Chiasso e a  Vacallo (CH).  Curriculum di Carlo Cairoli Nato nel  1931 sono senz'altro il decano del gruppo.  La mia lunga "carriera musicale" ebbe inizio dopo la fine del  secondo conflitto  mondiale, nel 1947, presso il circolo mandolinistico Aurora di Vacallo (CH)   Le mie  prime nozioni di musica le ho apprese  da Peppino Grassi  dal quale ho imparato a  suonare la chitarra , le nostre prove avvenivano in locali di fortuna e in forma  amichevole dove pian piano ci legava la passione per la musica.  Dopo qualche anno con l'incontro del maestro Gianberto Perucchi, brava persona e  compositore affermato, inizio con lui la scuola per mandolino e mandola  scegliendo di  suonare proprio quest'ultimo strumento per diversi anni .  Più tardi, intorno agli  anni  ottanta, per una scissione della società Aurora, con una  quindicina di suonatori formammo il Circolo mandolinistico città di Chiasso-Como  diretto dal maestro Sergio Capogna  dove, per esigenza del maestro ,sono passato a  suonare un nuovo strumento il mandoloncello sempre della famiglia degli strumenti a  plettro.  La musica come pure il gioco degli scacchi, sono un relax e un vero diversivo che mi  dispiacerebbe dover abbandonare. Curriculum di Maria D. Vaccari Maria D.Vaccari, nata a Maleo (lodi) il 19/07/1949.  Ha potuto dedicarsi ai suoi interessi di sempre Arte e Musica, al termine della sua  attività lavorativa.   Segue da anni i corsi di teoria musicale/guida alla comprensione della musica, tenuti  dal Maestro Mario Moretti, già docente di lettura della partitura ai Conservatori di  Milano e Como e direttore del circuito lirico regionale lombardo.  Frequenta le lezioni individuali di chitarra del prof. Roberto Sala alla scuola di musica  "Nota su Nota" di Como.  Studia solfeggio e chitarra classica con l'insegnante Costanza Gelpi prima chitarra del  Circolo Mandolinistico Città di Como  diretto  dal Maestro Sergio Capogna.  Dal 2014 è entrata in orchestra con molto entusiasmo e professionalità.